CODICE CORSO: I-EF20 LINGUA:

Analisi Esplorativa dei Dati Spaziali

L’obiettivo del corso è di offrire un’introduzione alla logica e alla pratica dell’analisi esplorativa dei dati spaziali mediante il software Stata. Dopo una breve presentazione delle caratteristiche peculiari dei dati spaziali e di ciò che esse comportano per la loro analisi, il corso si incentra sulle seguenti tematiche: visualizzazione (tramite mappe) dei fenomeni spaziali; calcolo del rischio di osservare un certo evento di interesse; cluster spaziali. Ciascun argomento è illustrato con l’ausilio di comandi specifici sviluppati per Stata dagli utenti.

Tutte le tecniche di analisi prese in considerazione saranno esemplificate utilizzando sia i comandi standard di Stata, sia una serie di comandi specializzati liberamente accessibili in rete (spmap, spgrid, spkde, spatwmat, spatgsa, spatcorr, spatlsa). Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di usare Stata per visualizzare e descrivere in termini quantitativi la configurazione dei fenomeni spaziali di interesse.

Il corso si articola in quattro parti:

La prima parte ha un carattere introduttivo ed è finalizzata a presentare le caratteristiche fondamentali dei dati spaziali e della loro analisi,

La seconda parte è dedicata alla rappresentazione grafica dei fenomeni spaziali, intesa in termini sia elementari (cartografia tematica), sia più avanzati (calcolo e rappresentazione delle stime di kernel delle funzioni di densità e probabilità),

Nella terza parte l’attenzione si concentra sull’analisi dell’autocorrelazione spaziale, sia globale che locale, e sull’individuazione dei cluster spaziali,

L’ultima parte è dedicata alle conclusioni e a una breve panoramica di alcune tecniche avanzate di analisi dei dati spaziali.

 

MATERIALI: I materiali del corso includono i lucidi con la parte teorica, i do-file e le banche dati per l’implementazione di tutte le applicazioni empiriche. Questo consentirà ad ogni partecipante di esercitarsi sui contenuti del corso, eseguendo autonomamente i file distribuiti.

Il corso è destinato a ricercatori e operatori di ogni settore di attività, pubblico o privato, interessati ad applicare i principali strumenti statistici per l’analisi esplorativa di dati spaziali e a interpretarne correttamente i risultati.

E’ consigliabile una conoscenza della statistica di base (distribuzioni di variabili, indici di posizione, indici di dispersione) e del software Stata.

SESSIONE I: I dati spaziali

Cosa sono i dati spaziali

Tipi di dati spaziali

La contiguità spaziale

Matrici di ponderazione spaziale

Il comando spatwmat

 

SESSIONE II: La rappresentazione grafica dei fenomeni spaziali

Cartografia e GIS

Introduzione alla cartografia tematica

Il comando spmap

Stime kernel delle funzioni di densità e di probabilità

I comandi spgrid e spkde

Rappresentazione grafica delle funzioni di densità e probabilità mediante spmap

 

SESSIONE III: Autocorrelazione e cluster spaziali

Autocorrelazione globale e locale

Indici di autocorrelazione spaziale globale e correlogramma spaziale

I comandi spatgsa e spatcorr

Indici di autocorrelazione spaziale locale e Moran scatterplot

Il comando spatlsa

Cluster spaziali

 

SESSIONE IV: Conclusione

Breve panoramica delle tecniche avanzate di analisi dei dati spaziali

Potenzialità e limiti dell’analisi spaziale

Non sono inserite date in programma per l’anno in corso.

In caso di interesse sulle prossime edizioni, contattare la segreteria organizzativa scrivendo a formazione@tstat.it


L’iscrizione al corso dovrà avvenire tramite lo specifico modulo di registrazione e pervenire a TStat S.r.l. almeno 15 giorni prima dell’inizio del corso stesso. E’ possibile richiedere il modulo di registrazione compilando il seguente form oppure inviando una mail a formazione@tstat.it


NOME*


EMAIL*


OGGETTO


IL TUO MESSAGGIO


Termini e condizioni*
Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003 - Testo completo



L’obiettivo del corso è di offrire un’introduzione alla logica e alla pratica dell’analisi esplorativa dei dati spaziali mediante il software Stata. Dopo una breve presentazione delle caratteristiche peculiari dei dati spaziali e di ciò che esse comportano per la loro analisi, il corso si incentra sulle seguenti tematiche: visualizzazione (tramite mappe) dei fenomeni spaziali; calcolo del rischio di osservare un certo evento di interesse; cluster spaziali. Ciascun argomento è illustrato con l’ausilio di comandi specifici sviluppati per Stata dagli utenti.