CODICE CORSO: I-WS22 LINGUA:

Introduzione alla Modellazione Causale in Stata

Il Workshop fornirà ai partecipanti gli strumenti essenziali, sia teorici sia applicati, per un corretto utilizzo del modello di stima a variabili strumentali (IV) e dei modelli ad equazioni strutturali (SEM) per la modellazione statistica causale in Stata. Sebbene IV e SEM vengano spesso trattati separatamente nei corsi standard, essi sono effettivamente strettamente legati, con l’approccio IV più concentrato sulla stima di una forma ridotta, e quello SEM su di una stima strutturale multi-equazionale.

 

Ai partecipanti verrà data l’opportunità sia di imparare a costruire rappresentazioni grafiche sia intuitive dei nessi causali nella propria ricerca, sia di utilizzare il più tradizionale approccio algebrico. Il Workshop consentirà loro di riconoscere ed utilizzare variabili strumentali, e di sviluppare un corretto disegno e stima dei nessi causali nel proprio contesto di ricerca.

 

Dopo aver frequentato il workshop, il partecipante sarà in grado di modellare e stimare articolati disegni causali, identificando, valutando e testando gli effetti causali diretti e indiretti in presenza di endogeneità non osservabile, bias di selezione, errore di misura e simultaneità.

 

In linea con la nostra filosofia di formazione, le sessioni teoriche sono affiancate da illustrazioni pratiche ed esempi provenienti da diverse discipline sia sociali che biomediche, in cui il docente chiarisce le limitazioni e i punti di forza di ogni metodologia, nonchè i criteri per la scelta e l’implementazione dello strumento di analisi statistica più appropriato per il problema oggetto di studio.

Il Workshop è rivolto a ricercatori o professionisti in ambito clinico-epidemiologici, biostatistica, sanità pubblica, statistica e scienze economiche e sociali.

Conoscenza della statistica inferenziale di base: nozione di modello di regressione e relative proprietà; stima puntuale ed intervallare; stima di massima verosimiglianza.

 

Conoscenza di base del Software Stata.

SESSIONE I: IL MODELLO DI STIMA A VARIABILI STRUMENTALI (IV) E MODELLAZIONE CAUSALE

Introduzione alla modellazione causale nelle scienze sociali e biomediche

Modello IV: set-up ed endogenità

Identificazione

Validità e rilevanza degli strumenti utilizzati

Tipi di stimatori: IV, 2SLS e GMM

IV di un modello esattamente identificato

La stima IV di un modello sovra-identificato

Test di endogenità

Test di “exclusion restriction”

Debolezza di uno strumento

Proprietà delle stime IV in piccoli e grandi campioni con strumenti deboli

 

SESSIONE II: APPLICAZIONI DEL METODO IV UTILIZZANDO STATA

Il comando ivregress: sintassi ed uso

Test di debolezza degli strumenti con estat firststage

Test di endogenità con estat endogenous

Test di sovra-identificazione con estat overid

Migliorare l’inferenza IV nel caso di strumenti deboli

Stimatore LIML

Stimatore IV-Jackknife

Confronto tra 2SLS, LIML, JIVE, e GMM

3SLS e stima a sistemi multi-equazionali

IV per la stima dell’effetto di un trattamento: l’uso di ivtreatreg

 

SESSIONE III: INTRODUZIONE AL LINGUAGGIO DEI MODELLI AD EQUAZIONI STRUTTURALI (SEM) IN STATA

Che cosa è un SEM?

Definizione degli oggetti all’interno di un SEM

I modelli statistici stimati da un SEM

Il comando Stata sem / gsem

La sintassi di sem

Sintassi di un percorso (pathanalysis) utilizzando sem

L’uso di model_description_options

L’opzione method ( ) e vce ( )

L’opzione covstructure per definire la struttura della matrice di varianza e covarianza

La notazione matematica di un SEM

Ipotesi sottostanti la stima SEM

Il SEM Builder di Stata

 

SESSIONE IV: USO DEI SEM PER L’ANALISI FATTORIALE CONFERMATIVA (CFA)

Che cosa è la CFA?

Il protocollo applicativo di una CFA: un esempio illustrativo

Specificazione del modello

Rappresentazione grafica di un modello CFA

Identificazione del modello

Stima del modello

Valutazione della qualità di stima del modello

Modifica del modello

Altri esempi pratici di utilizzo dei SEM per la CFA in Stata

 

SESSIONE V: UTILIZZARE I SEM PER L’ANALISI CAUSALE DI PERCORSO (CPA)

Modelli ad equazioni strutturali per la causal pathanalysis (CPA)

Terminologia e notazione della CPA

Predittore esogeno, outcome endogeno e variabili endogene di mediazione

Mediazione e moderazione

Identificazione degli effetti e stima degli effetti diretti, indiretti e totali

Modelli ricorsivi e non-ricorsivi

Stima di un modello completo ad equazioni strutturali

I test per l’affidabilità e la bontà di adattamento di un modello SEM

 

SESSIONE VI: APPLICAZIONI DELLA CPA UTILIZZANDO STATA

Ancora sull’uso dei pacchetti sem e gsem di Stata

Il SEM Builder di Stata

Utilizzo del SEM Builder: esempi pratici

Stimare, modificare e vincolare un modello SEM

Interpretazione dei risultati

Esempi pratici utilizzando Stata

Il workshop è previsto a Roma il 15-16-17 Marzo 2017, dalle 9.00 alle 17.30.

 

SEDE DI SVOLGIMENTO: Best Western Hotel Universo ♦ Via Principe Amedeo, 5/B ♦ 00185 Roma

 

 

 

 

La partecipazione al workshop è soggetta al pagamento della seguente quota di iscrizione:

 

Studenti*: € 788,00

Università: € 1314,00

Governo / No-Profit: € 1478,00

Commerciale: € 1643,00

 

*Per usufruire dello status “studente” è necessario presentare copia del libretto universitario o un certificato di iscrizione (in carta semplice) all’Università ed essere studenti a tempo pieno.

 

I prezzi si intendono IVA 22% esclusa. L’aliquota IVA non sarà applicata per Enti Pubblici soggetti ad esenzione a norma dell’art. 14 c. 10 della L. 537/93 per la partecipazione a corsi di formazione dei propri dipendenti.

 

La quota di iscrizione include il pranzo, il materiale didattico e una licenza temporanea del software Stata (valida 30 giorni dalla data di inizio corso).

 

La partecipazione al workshop da inoltre diritto ad uno sconto sull’acquisto di una nuova licenza per singolo utente del Software Stata (ad esclusione della versione GradPlan) e sull’acquisto di testi in Catalogo editi Stata Press.

 

SCADENZA ISCRIZIONE: 28.02.2017.

Lo svolgimento è condizionato dal raggiungimento di un numero minimo di 8 partecipanti ed un numero massimo di 15.


L’iscrizione al corso dovrà avvenire tramite lo specifico modulo di registrazione e pervenire a TStat S.r.l. almeno 15 giorni prima dell’inizio del corso stesso. E’ possibile richiedere il modulo di registrazione compilando il seguente form oppure inviando una mail a formazione@tstat.it


NOME*


EMAIL*


OGGETTO


IL TUO MESSAGGIO


Termini e condizioni*
Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003 - Testo completo



Il Workshop fornirà ai partecipanti gli strumenti essenziali, sia teorici sia applicati, per un corretto utilizzo del modello di stima a variabili strumentali (IV) e dei modelli ad equazioni strutturali (SEM) per la modellazione statistica causale in Stata. Sebbene IV e SEM vengano spesso trattati separatamente nei corsi standard, essi sono effettivamente strettamente legati, con l’approccio IV più concentrato sulla stima di una forma ridotta, e quello SEM su di una stima strutturale multi-equazionale.