CODICE CORSO: I-EF32 LINGUA:

Modelli Fattoriali per Big Data

I modelli fattoriali di grandi dimensioni, sempre più popolari in economia e finanza, usano pochi fattori latenti per caratterizzare il comovimento di numerosissime variabili. La letteratura economico/finanziaria annovera diversi studi applicati che prevedono l’uso di modelli fattoriali. In particolare, le principali applicazioni empiriche in finanza hanno come scopo l’individuazione di fattori che caratterizzano i rendimenti di attività finanziarie quali azioni, obbligazioni, tassi di interesse e commodities. In macroeconomia, i modelli fattoriali sono spesso usati per individuare indicatori di attività economica che raccolgono il contenuto informativo fornito da un insieme di variabili economiche.

 

Questo corso passa in rassegna la teoria sulla stima e l’inferenza statistica di modelli a fattori di grandi dimensioni. Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di attuare autonomamente, con l’aiuto delle routine di Stata utilizzate durante le esercitazioni, le teorie e metodologie discusse nel corso della giornata.

 

In linea con la filosofia generale dei nostri corsi di formazione, le lezioni saranno molto interattive e avranno contenuto teorico e pratico. Le lezioni includeranno numerose applicazioni empiriche su dati economico/finanziari provenienti da diverse fonti. I partecipanti potranno sperimentare le tecniche apprese attraverso esercitazioni svolte dalle proprie postazioni di calcolo sotto la guida del docente.

Il corso è di particolare interesse per ricercatori e professionisti che operano nelle banche centrali, nelle banche di investimento e nel settore finanziario e assicurativo che desiderano acquisire il set di strumenti statistici / econometrici necessari per poter condurre autonomamente l’analisi del modello fattoriale.

E’ richiesta una conoscenza operativa dell’econometria o della statistica. Esperienze preesistenti nell’uso di software statistici facilitano l’apprendimento nelle sessioni pratiche.

SESSIONE I: ANALISI FATTORIALE

Analisi delle componenti principali
Analisi fattoriale:

Identificazione della matrice fattoriale
Scelta del numero di fattori
Definizione criteri estrazione del fattore e determinazione del criterio di rotazione
Misurazione della bonta del modello

Determinazione del numero di fattori
Stima di massima verosimiglianza

 

SESSIONE II: MODELLI FATTORIALI MULTIDIMENSIONALI

Modelli fattoriali statici e dinamici
Stima dei fattori: massima verosimiglianza vs componenti principali asintotici
Identificazione del numero di fattori: La procedura di Bai e Ng
Stock e Watson: stima di fattori dinamici
Regressioni Factor-Augmented e modelli Factor-Augmented Vector-Autoregression (FAVAR)
Metodologia a variabili strumentali
Dato non stazionari: fattori dinamici e statici
Stima di matrici di covarianze di grandi dimensioni

 

SESSIONE III: APPLICAZIONI

Applicazioni del PCA ad portafoglio di obbligazioni
Identificazioni dei fattori di rischio ad un portafoglio di azioni
Modello di Fama-French a tre e cinque fattori
Identificazione di fattori macroeconomici

I modelli fattoriali di grandi dimensioni, sempre più popolari in economia e finanza, usano pochi fattori latenti per caratterizzare il comovimento di numerosissime variabili. La letteratura economico/finanziaria annovera diversi studi applicati che prevedono l’uso di modelli fattoriali. In particolare, le principali applicazioni empiriche in finanza hanno come scopo l’individuazione di fattori che caratterizzano i rendimenti di attività finanziarie quali azioni, obbligazioni, tassi di interesse e commodities. In macroeconomia, i modelli fattoriali sono spesso usati per individuare indicatori di attività economica che raccolgono il contenuto informativo fornito da un insieme di variabili economiche. Questo corso passa in rassegna la teoria sulla stima e l’inferenza statistica di modelli a fattori di grandi dimensioni. Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di attuare autonomamente, con l’aiuto delle routine di Stata utilizzate durante le esercitazioni, le teorie e metodologie discusse nel corso della giornata.